Chiamiamolo Service Pack 1 o Update 1, il sunto di questa giornata per Microsoft è comunque un aggiornamento importante per la sicurezza del suo sistema operativo e per novità introdotte.

La società di Redmond, in queste ore ha iniziato il roll-out dell'update dell'ormai famoso sistema operativo Windows 8.1 introducendo diverse migliorie in chiave usabilità e correggendo alcune falle di sicurezza. Le novità sono tutte orientate all'usabilità del sistema che si traducono in un sostanziale confort per l'utente finale.

Per poter apprezzare al meglio l'esperienza con windows 8.1 sarà necessario installare gli aggiornamenti direttamente da Windows Update, presente nel pannello di controllo; di seguito vengono riportatati gli aggiornamenti che saranno installati in automatico:

 

  • KB2938439
  • KB2937592
  • KB2932046
  • KB2919442
  • KB2919355

I codici dei pacchetti vengono riportati nell'ordine in cui andrebbero installati se scaricati manualmente, analizzando i primi 4 codici si evince che sono delle pacth da applicare affinché l'aggiornamento vada a buon fine, mentre l'ultimo codice KB2319355 è l'aggiornamento vero e proprio.

Una volta eseguito l'aggiornamento sarà necessario riavviare il computer e godersi tutte le novità introdotte che possono essere suddivise in 6 voci:

 

    1. Nella barra inferiore accanto il tasto start appaiono le icone delle App Metro che, con questo aggiornamento, saranno accessibili anche dal desktop.    
    2. E' stata migliorata l'intregrazione con il desktop delle applicazioni Metro style, infatti adesso sono completamente accessibili dalla barra delle applicazioni nella quale possono essere ridotte ad icona direttamente dall'app. Nell'angolo in alto a destra è stato introdotto un menu contestuale che appare selezionando l'icona dell'app in alto a sinistra con il tasto destro, nel menu sarà possibile scegliere le seguenti opzioni:


      • Dividi a sinistra
      • Dividi a destra
      • Riduci ad icona
      • Ingrandisci
      • Chiudi

    3. Aggiunto il menu contestuale per la gestione delle tail nella dashboard. Questo permette all'utente di gestirle con maggiore facilità e applicare le personalizzazioni con maggiore facilità. Le voci del menu permettono di aggiungere a start la tail, aggiungerla alla barra della applicazioni rendendola accessibile direttamente dal desktop, disinstallare l'app oppure ridimensionarla in tre formati: large, medium e small.
    4. Nella visualizzazione di tutte le app, sarà possibile ordinarle per nome. Questo comodo filtro evita all'utente di dover scorrere mille volte avanti ed indietro la lista delle applicazioni installate. 
    5. Nella dashboard, accanto al nome utente (in alto a destra) è stato introdotto il menu per arrestare il sistema, riavviarlo o sospenderlo. Questa miglioria è una delle più importanti a livello di accessibilità in quanto la fascia di utenza media non riusciva a trovare il tasto spegni, nascosto nei meandri del menu laterale che si attiva spostando la freccia del mouse nell'angolo in alto a destra e selezionando le impostazioni (icona a forma di ingranaggio). 
    6. Possibilità di impostare l'avvio del desktop all'avvio del pc. Per attivare questa opzione sarà necessario cliccare con il tasto destro sulla barra delle applicazioni, scegliere la voce proprietà dal menu a tendina e selezionare la tab Esplorazione dalla finestra appena aperta, fatto ciò non resta che spuntare le voce indicata nell'immagine che segue e confermare con Ok.

 

Molti di voi si attendevano anche la ricomparsa del menu start (in stile windows 7), che però non sembra esser presente. Azzardando un'ipotesi si potrebbe arrivare ad una spiegazione di questa scelta, Microsoft sta tentando di portare i suoi utenti verso una nuova esperienza che porti al connubio tra vecchio e nuovo, tra desktop e tablet. Reintrodurre il classico menu presente su windows 7 quando si clicca sul tasto start sarebbe un passo indietro, sarebbe un rinunciare alla nuova visione del sistema operativo ed alla fusione con i sistemi mobile.

C'è da ricordare che l'8 aprile 2014 è stato sospeso il supporto al tanto amato (windows XP) e proprio nello stesso giorno viene rilasciato l'update 1 di Windows 8.1, sarà il segnale che pone fine ai ricordi e getti le basi per una nuova esperienza orientata al mobile ed al touch? 

Solo Microsoft può rispondere a questa domanda.

Per concludere vi lascio alla presentazione dell'update 1 in lingua Inglese:



Aggiungi commento

Per aggiungere un commento senza limitazioni devi essere registrato al sito :D


Codice di sicurezza
Aggiorna